Villa Smeraldi - Comune di Bentivoglio (BO)

Vivere Bentivoglio | Palazzi e Monumenti | Villa Smeraldi - Comune di Bentivoglio (BO)

Villa Smeraldi

Villa Smeraldi deve il proprio nome alla proprietà, Rigoberdo Smeraldi, che dal 1922 al 1942 vi si stabilì per seguire personalmente l’azienda agricola ad essa collegata. La struttura, composta dalla residenza padronale, la residenza del fattore, la torre, la stalla, la legania, la colombaia, la ghiacciaia, la casa colonica, la porcilaia, la conserva e la "casa dell’Ortolano", venne costruita in diverse fasi: il primo nucleo, costituito dalla Residenza padronale dalla stalla e dalla casa del fattore, risale al XVIII secolo, precisamente attorno al 1873, mentre tutte le altre strutture sono del secolo successivo o del novecento. L’edificio principale, nel 1812 aveva al piano terra un’ampia loggia d’entrata, 3 vani e uno spazio a cantina nella parte nord, mentre nel piano superiore era composto da 10 vani. Successivamente ampliata, raggiunge la sua conformazione attuale nel 1882 per volere di Antonio Zucchini. La villa oggi ospita le esposizioni temporanee del Museo della Civiltà Contadina e gli uffici dell’Istituzione Villa Smeraldi. Al piano superiore si trova lo splendido e affrescato "Salone delle Feste" utilizzato per convegni e concerti. 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)