Carta d'identità - Comune di Bentivoglio (BO)

Uffici | I Settore - Affari Interni e Istituzionali | Ufficio Relazioni con il Pubblico | Carta d'identità - Comune di Bentivoglio (BO)

La Carta d'identità elettronica (CIE)

 Descrizione:

E' il documento rilasciato dall'Amministrazione Comunale al fine di garantire l'identità personale del suo titolare. Il nuovo documento d'identità ha le dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i dati del cittadino ed elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione. E' dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell'identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali, consente l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e abilita all’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

 La nuova CIE oltre a essere strumento di identificazione del cittadino è anche, per i soli cittadini italiani, un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.
Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d'identità, si consiglia di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, selezionando il paese di proprio interesse. Per i cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari), maggiorenni e minorenni, viene sempre rilasciata non valida per l'espatrio. 

Attualmente la carta d'identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini italiani residenti all'estero iscritti all'Anagrafe Italiana Residenti all'Estero (AIRE). 

I cittadini maggiorenni, se lo desiderano, al momento del rilascio della carta d’identità possono esprimere la propria volontà in merito alla donazione di organi e tessuti.

 La nuova CIE viene rilasciata dal Comune solo previo appuntamento telefonando a uno dei seguenti numeri 051 6643 502 – 051 6643 537, oppure inviando una email a urp@comune.bentivoglio.bo.it.

 La CIE ha un costo al cittadino di euro 22,21, il quale dovrà essere corrisposto allo sportello comunale prima di avviare la pratica di rilascio.

 I tempi di consegna sono all’incirca di 6 giorni lavorativi dalla richiesta. La CIE infatti non viene stampata e consegnata direttamente dall’addetto allo sportello al cittadino, ma il documento viene spedito dall'Istituto Poligrafico Zecca dello Stato all'indirizzo indicato dal richiedente.

Sarà invece consegnato al richiedente medesimo, al termine della procedura di acquisizione dei dati, della foto e delle impronte digitali, un attestato con il riepilogo dei dati contenente: il numero della CIE e la prima parte del PIN e PUK (la seconda parte sarà contenuta nella lettera che verrà spedita dall'Istituto Poligrafico).

Si precisa che questo modulo di riepilogo non costituisce un sostitutivo del “documento d'identità” .

 Validità:
La validità temporale della carta di identità elettronica è diversa in base all’età del titolare:

·  per i minori di 3 anni la validità è di 3 anni;

·  per i minori dai 3 ai 18 anni la validità è di 5 anni;

·  per i maggiorenni la validità è di 10 anni.

 Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico, rilasciate fino all'emissione della CIE, mantengono la propria validità fino alla scadenza (articolo 18 del D.M. del 23 dicembre 2015). Dal 07/04/2012 le carte d’identità sono rilasciate con validità fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare.

 Documenti necessari per il rinnovo:
Il rinnovo può essere richiesto 6 mesi prima della data di scadenza stessa.

I documenti necessari per rinnovare la carta d'identità sono i seguenti:
Una foto tessera recente e a capo scoperto (il capo puo' essere fotografato coperto solo per l'osservanza di regole religiose che lo impongano abitualmente);
La precedente carta di identità in scadenza, o deteriorata. Se già scaduta occorre esibire altro documento di riconoscimento in corso di validità o essere accompagnati da 2 persone che dichiarino di conoscere l'interessato;

La denuncia di smarrimento o furto (in caso di duplicazione per questi motivi) resa presso un Ufficio di Pubblica Sicurezza, Carabinieri, o Polizia Municipale e altro documento di riconoscimento, oppure le 2 persone citate al punto precedente;
Per i cittadini stranieri, residenti nel Comune, occorre esibire passaporto e permesso di soggiorno in corso di validità. In questo caso la carta d'identità non puo' essere comunque valida per l'espatrio.

 Espatrio di minori:
Ai fini del rilascio ai minori della carta d'identità valida per l'espatrio è necessario l'assenso dei genitori, oltre alla dichiarazione di assenza di motivi ostativi all’espatrio, ai sensi dell’art.1 del D.P.R. 649/1974. Entrambi i genitori devono firmare la richiesta con le dichiarazioni in essa contenute, al momento del rilascio; mentre gli interdetti necessitano dell'assenso del tutore.

Per il minore di anni quattordici, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori, o che il nome della persona che viaggia con il minore, venga menzionato su una dichiarazione convalidata dalla questura o dalle autorità consolari. Per semplificare i controlli si consiglia di allegare alla carta d'identità un estratto di nascita del minore con l'indicazione dei genitori, o su richiesta, in fase di rilascio, si potrà apporre "il nome dei genitori".

  

DA OGGI, ESPRIMERTI SULLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI È ANCORA PIÙ FACILE

 

 Quando rinnovi o richiedi la carta d’identità, puoi dichiarare la tua volontà sulla donazione di organi e tessuti, firmando un semplice modulo.

Il Comune di Bentivoglio, interfacciandosi con il Sistema Informativo Trapianti, permette a chi richiede o rinnova la carta d’identità di esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione, firmando un semplice modulo.

A chi rivolgersi:
Ufficio relazioni con il pubblico

paesi stranieri per i quali e' consentito l'espatrio con la carta d'identità .

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (4480 valutazioni)