Messo comunale - Comune di Bentivoglio (BO)

Uffici e contatti | I Settore - Affari Interni e Istituzionali | Messo comunale - Comune di Bentivoglio (BO)

Messo comunale

Contatti: 
Telefono: 051 6643511
Fax: 051 6640908
mychael.petralia@comune.bentivoglio.bo.it

Orario di ricevimento pubblico:

  • Lunedi dalle 8.30 alle 12.30
  • Martedì dalle 8.30 alle 12.30
  • Mercoledì dalle 8.30 alle 12.30
  • Giovedì dalle 14.30 alle 18.00
  • Venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • Sabato dalle 8.30 alle 12.30

Responsabile:
Fabrizio Simoncini

Referenti:
Mychael Petralia
Tel. 051 6643 511

Descrizione:
L'elemento che distingue la notificazione da altri mezzi diretti a provocare la conoscenza di atti (per es., la pubblicita', la pubblicazione, ecc.), e' il fatto che la notificazione e' diretta a uno o piu' destinatari, determinati o determinabili in base a specifiche caratteristiche, mentre la pubblicita' e la pubblicazione si sostanziano in pubblicita' diretta a rendere possibile la conoscenza da parte dei soggetti indeterminati. Non mancano casi, tuttavia, in cui la notificazione viene effettuata con l'impiego di mezzi tipici della pubblicita' o della pubblicazione, infatti, per esempio, la notificazione dei bandi di pubblici concorsi avviene attraverso manifesti pubblici.
Con la notificazione regolarmente avvenuta si presume iuris et de iure che l'atto sia stato perfettamente portato a conoscenza del notificato e non e' giuridicamente rilevante, quindi, la mancata effettiva conoscenza dello stesso.

Formalita' della notificazione:
La formalita' della notificazione consiste nella consegna di una copia dell'atto da notificare, la quale si verifica con l'intervento del messo, che tanto nell'originale, che trattiene per restituirla al richiedente, che nella copia da consegnare all'interessato, appone la relazione di notifica.

Nel caso le persone interessate all'atto siano piu' di una, la formalita' della notificazione richiede che lo stesso atto debba essere notificato e consegnato in copie separate ad ognuna di esse. In questo caso le singole relazioni di notifica hanno autonomia propria, nel senso che non e' richiesta l'apposizione, in ogni copia dell'atto consegnato, delle notificazioni effettuate agli altri interessati, mentre e' richiesta la presenza della totalita' delle relazioni di notifica in calce all'originale.
La relazione di notifica consiste in una attestazione con la quale il messo dichiara di avere proceduto alla notifica dell'atto, in un giorno determinato, mediante consegna di copia dello stesso all'interessato o ad altra persona abilitata al ricevimento. La relazione di notifica e' sottoscritta dal messo comunale e dalla persona che riceve l'atto. Se quest'ultima si rifiuta di firmare o non puo', il messo ne fa menzione.
Relativamente alle modalita' da osservare nelle notificazioni si rimanda alle disposizioni del Codice di Procedura Civile.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2894 valutazioni)