Anagrafe canina - Comune di Bentivoglio (BO)

Uffici e contatti | I Settore - Affari Interni e Istituzionali | Ufficio Relazioni con il Pubblico | Anagrafe canina - Comune di Bentivoglio (BO)

ANAGRAFE CANINA

INFORMAZIONI SULL'ADOZIONE E SU COSA OCCORRE PER POSSEDERE UN CANE

I cani randagi catturati sul territorio comunale vengono accolti presso il canile della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Ferrara, in localita' Malborghetto di Boara - Via Conchetta 56/a  tel.0532/751111 - 339/339018 - sito Internet : www.legadelcane-ferrara.it

L'Amministrazione Comunale di Bentivoglio, ogni anno, copre le spese di custodia e cura dei cani randagi ritrovati sul territorio comunale ed accolti presso la struttura convenzionata, che di propria iniziativa cura l'affido dei suoi ospiti a persone e/o famiglie che ne fanno richiesta.

Il cane randagio puo', in qualche caso, venire ospitatato compatibilmente con gli spazi a disposizione presso il gattile di Bentivoglio, gestito dall'Associazione Tutela Animali, nell'attesa di verificare che trattasi solo di animale smarrito.

Il cane randagio, ricoverato presso le due strutture predette, puo' essere preso in affido da un cittadino purche' persona amante degli animali, occorre pertanto presentare domanda di affido.

Si ricorda che in base alla Legge della Regione Emilia-Romagna n.27 del 7 aprile 2000 "Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina" e' istituita presso ogni Comune l'Anagrafe canina per la registrazione dei cani e per la loro identificazione mediante microchip.

Visita il sito della Regione Emilia-Romagna 

Ogni proprietario, allevatore o detentore di cani a scopo di commercio e' tenuto ad iscrivere i propri animali all'anagrafe canina del Comune di residenza, entro 30 giorni dalla nascita  o dal momento in cui ne viene in possesso.

Il Comune all'atto della prima registrazione assegna ad ogni animale un microchip, o prende atto dell'eventuale altro segno di identificazione certa (es: tatuaggio indelebile). Il microchip dal 01/01/2016  puo' essere inserito solo da professionisti veterinari pubblici o privati accreditati. La registrazione e l'inserimento del chip sono momenti indispensabili per la successiva richiesta del passaporto all'animale.

Si rammenta inoltre l'obbligo delle segnalazioni entro 3 giorni dell'avvenuto smarrimento del proprio animale, come pure dell'eventuale successivo ritrovamento all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.

Va sempre dichiarato sia il decesso del proprio animale che la cessione ad altra persona. 

Si rammenta che la legge Regionale n° 27/2000 all'Art.30 prevede sanzioni amministrative per i contravventori alle seguenti disposizioni:
  iscrizione  entro un mese dalla nascita o entro 30 giorni dal possesso

  denuncia di decesso  entro 15 giorni dall'evento
  cambio di residenza  entro 15 giorni
  cessione del cane  entro 15 giorni

E' stato istituito un regolamento comunale sulla tutela degli animali  Approvato con delibera di C.C. n. 46 del 28/11/2013 

Ho deciso! Prenderò un cane": guida all'adozione e all'acquisto consapevoli di un cane:
Campagna informativa regionale sul tema dell'adozione  dei cani ospitati presso i canili della Regione Emilia Romagna, per guidare passo passo il nuovo proprietario nella scelta dell'animale più adatto, informarlo sui doveri e le responsabilità nei confronti del proprio cane, ed evitare spiacevoli inconvenienti legati ad acquisti o adozioni incauti attraverso internet.

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

SCARICA LA BROCHURE

Documentazione da presentare:
Libretto sanitario del cane; documenti di adozione, certificati veterinari, ecc.

Spese:
L'iscrizione all'anagrafe canina e' gratuita.
Il costo del microchip e' attualmente di euro 2,55
Le spese veterinarie sono a carico del proprietario.

A chi rivolgersi:
Sportello URP

 

 


 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2543 valutazioni)