Nuova I.M.U-Imposta Municipale Unica (dal 1/1/2020) - Comune di Bentivoglio (BO)

Uffici | IV Settore - Entrate e gestione del Bilancio | Ufficio Tributi | Nuova I.M.U-Imposta Municipale Unica (dal 1/1/2020) - Comune di Bentivoglio (BO)

La Legge di Bilancio 2020, n.160 del 27/12/2019 ha apportato importanti modifiche a IMU e TASI dal 1/1/2020, con unificazione dei due tributi.

Tra le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2020 troviamo l’abolizione della Imposta Unica Comunale (IUC), che riuniva l’IMU, la TASI e la TARI.

La legge di Bilancio 2020 (art. 1, comma 738) ha abolito, a decorrere dall'anno 2020, l'imposta unica comunale (IUC) che raggruppava i tributi IMU-TASI e TARI, con contestuale eliminazione del tributo per i servizi indivisibili (TASI), ad eccezione delle disposizioni relative alla Tassa sui Rifiuti (TARI) che rimane disciplinata dalla Legge di Stabilità 2014, n. 147/2013 e ss.mm. (art.1 commi da 639 a 721).

La nuova IMU 2020 riunisce in un’unica imposta sia la “vecchia” IMU sia la TASI, mantenendo però struttura e “impostazione fiscale” dei vecchi tributi. Per esempio:

  • il proprietario che fino al 2019 pagava IMU + TASI per il proprio immobile (es negozi, uffici…) dal 2020 pagherà la somma delle due aliquote, tutto come IMU;
  • la TASI è abolita e pertanto non esiste più la quota occupanti/inquilini del 10%; il proprietario pagherà il 100% del tributo;
  • rimane in vigore l'esenzione IMU per l’abitazione principale e relative pertinenze con le stesse modalità già applicate per la "vecchia IMU".

La nuova IMU 2020 potrà essere pagata in un’unica soluzione, con scadenza al 16 giugno 2020; oppure in due rate distinte, con scadenza al 16 giugno e 16 dicembre.

EMERGENZA COVID-19:   il versamento della prima scadenza IMU rimane fissato al 16 giugno 2020, in quanto il Comune non può determinare proroghe, trattandosi di una scadenza di legge fissata da norma statale e di un tributo condiviso con lo Stato. Il Governo nulla ha infatto disposto in merito.

NUOVA IMU 2020 - ART. 1 COMMI 738/783 - LEGGE DI BILANCIO 2020

LEGGE 27 dicembre 2019, n. 160 - Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 - Supplemento Ord. alla G.U. n. 304 del 30 dicembre 2019

Pdf  Legge di bilancio 2020 (art. 1 commi 738/783 - pagine da 131 a 140)

VERSAMENTO ACCONTO IMU: il comma 762 stabilisce che il soggetto passivo dell'Imu corrisponda in sede di acconto la metà dell'importo versato nel 2019 per IMU (aliquota ordinaria 8,1 per mille) + TASI (aliquota 1 per mille). La circolare MEF nr.1/DF del 18/3/2020 ha fornito chiarimenti sul corretto computo dell'acconto della nuova Imu 2020 nelle ipotesi di cessione o acquisto dell'immobile, di destinazione dell'abitazione ad altro uso, di altre fattispecie particolari.

L'aliquota ordinaria da applicare per il calcolo dell'acconto 2020 è quindi pari al 9,1 per mille. Si provvederà alla pubblicazione delle delibere delle aliquote per l'anno 2020 non appena verranno adottate.

L'Ufficio Tributi è disponibile ad effettuare il servizio di calcolo a coloro che ne faranno richiesta con le seguente modalità:

  • richiesta tramite mail all'indirizzo "tributi@comune.bentivoglio.bo.it"
  • richiesta telefonica ai numeri 051/6643515, 051/6643548
  • in ufficio nei giorni dal lunedì al venerdì e solo su appuntamento da concordare con l'Ufficio Tributi, chiamando i numeri sopra indicati.

Se già proprietario nel 2019 dovranno essere indicate al momento della richiesta eventuali variazioni, sia nella proprietà sia negli immobili posseduti, se nuovi proprietari o gli immobili sono stati venduti dopo il 1/1/2020, si chiede produrre copia o estratto del rogito.

COME SI DETERMINA IL PERIODO DI POSSESSO: L'imposta è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota e ai mesi dell'anno nei quali si è protratto il possesso. A tal fine il mese durante il quale il possesso si è protratto per più della metà dei giorni di cui il mese stesso è composto è computato per intero. N.B. Il giorno di trasferimento del possesso si computa in capo all'acquirente e l'imposta del mese del trasferimento resta interamente a suo carico nel caso in cui i giorni di possesso risultino uguali a quelli del cedente. A ciascuno degli anni solari corrisponde un'autonoma obbligazione tributaria.

DICHIARAZIONE IMU: I soggetti passivi devono presentare la dichiarazione IMU, con le modalità approvate con Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 30/10/2012, per tutti i fatti ed eventi, oggettivi e soggettivi, che rilevano ai fini del pagamento dell’imposta, e che non siano già conosciuti dal Comune, ovvero conoscibili mediante la consultazione delle banche dati messe a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e dell’anagrafe comunale. La dichiarazione potrà essere presentata all'Ufficio Tributi del Comune di Bentivoglio (Piazza dei Martiri per la Libertà 2), o spedita tramite raccomandata al medesimo ufficio oppure inviata tramite posta elettronica certificata o, in modalità telematica.

Per l’anno di imposta 2019 i soggetti passivi devono presentare, qualora prevista dalla legge, la dichiarazione IMU entro il 31 dicembre 2020.

A decorrere dall’anno di imposta 2020 i soggetti passivi, devono presentare la dichiarazione IMU, qualora prevista dalla legge, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi, sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell'imposta dovuta.

DICHIARAZIONE IMU ENTI NON COMMERCIALI: Gli Enti non commerciali devono presentare la dichiarazione, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta. La dichiarazione ENC deve essere presentata ogni anno e deve essere trasmessa esclusivamente in via telematica. La dichiarazione riguarda gli immobili per i quali e prevista l'esenzione di cui all'articolo 7, comma 1, lettera i), del D. Lgs. n. 504 del 1992 (richiamato dalla L. 160/2019) ovvero gli immobili assoggettati ad imponibilità parziale secondo quanto previsto dal D.L. 1/2012, art.91-bis. Gli enti non commerciali che non si trovano nelle condizioni per poter beneficiare della sopra ricordata esenzione non devono presentare la dichiarazione IMU ENC. Gli stessi soggetti sono tenuti a presentare la dichiarazione IMU “ordinaria” di cui al D.M. 30/10/2012 ove ne ricorrano i presupposti.

 

Per informazioni telefoniche: tel.051/6643515, 051/6643548    e-mail: tributi@comune.bentivoglio.bo.it

 

 

Pagina in aggiornamento. 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (7240 valutazioni)