Rilascio passaporto - Comune di Bentivoglio (BO)

Uffici e contatti | I Settore - Affari Interni e Istituzionali | Ufficio Relazioni con il Pubblico | Rilascio passaporto - Comune di Bentivoglio (BO)

RILASCIO PASSAPORTO

Descrizione:
E' il documento rilasciato ai cittadini italiani in Italia dal Questore e all'estero dalle Rappresentanze Consolari. Permette l'espatrio nei Paesi riconosciuti dal Governo Italiano. E' comunque utilizzabile anche in quei Paesi ove la carta di identita' e' ammessa in sua sostituzione.

Il passaporto ordinario ha validita' di 10 anni dal rilascio (Legge 16 gennaio 2003, n.3).

Consulta il sito di Agenda passaporto https://www.passaportonline.poliziadistato.it Il nuovo servizio della Polizia di Stato per richiedere online il passaporto e per prenotare ora data e luogo per presentare la domanda eliminando le lunghe attese negli uffici di polizia

Documenti Necessari: 

  • 2 fotografie uguali e recenti, a capo scoperto. Il capo coperto e' ammesso esclusivamente per chi ne osserva l'obbligo per motivi religiosi  Esempi foto

  • un documento di riconoscimento valido 

  • Domanda in distribuzione presso la Questura, o presente sul sito internet della Polizia di Stato (http://www.poliziadistato.it/articolo/1087-Passaporto/)

  • Pagamento del costo del libretto mediante versamento cu c.c.p. 67422808 di Euro 42.50 intestato a "Ministero dell'Economia e delle Finanze-Dipartimento del Tesoro, la causale è "importo per il rilascio del passaporto elettronico"

  • Un contrassegno telematico da € 73,50 acquistabile come sempre nelle rivendite di valori bollati. L'importo è cambiato dal 24 Giugno 2014 con la conversione in Legge del decreto Irpef. Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, incluso il rilascio a favore di minori 

  • Dichiarazione di  assenso  dell'altro genitore in caso di esistenza di figli minori

  • Per richiedere il passaporto per il figlio minore è necessario l'assenso (http://www.poliziadistato.it/statics/31/attodiass.pass.olasciap._000.pdf ) di entrambi i genitori (coniugati,conviventi, separati, divorziati o genitori naturali.) e che il minore sia cittadino italiano

La documentazione dovrà essere consegnata all'ufficio passaporti della Questura di Bologna dove tutti i cittadini richiedenti il documento dovranno recarsi per la rilevazione dell'impronta digitale, per i minori le impronte e la firma vengono acquisite al compimento dei dodici anni di età.

COSTI: Euro 73.50 contrassegno telematico, ed Euro 42.50 per il costo del libretto.

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare solo se:

  • accompagnati da almeno un genitore o con chi ne fa le veci (es:tutore, esercente la potestà genitoriale).

    Il passaporto del minore riporta (fatta salva diversa volontà, espressa all'atto della richiesta del passaporto), i nomi di almeno uno dei genitori in qualità di accompagnatore.

    Se il dato del genitore non è riportato sul passaporto del minore, al momento dell'espatrio lo stesso genitore deve poter dimostrare il rapporto di parentela attraverso, ad esempio, l'esibizione  dell'estratto di nascita del minore.

    Per gli esercenti la potestà genitoriale occorre munirsi di documentazione della nomina a tutore o dell'atto di affido.

    Tutto ciò è necessario per impedire espatri illegali di minori per conto di terzi.

Compiuti i 14 anni possono viaggiare senza accompagnatori sia in ambito UE che per destinazioni extra UE.

Importanti novità dal 4 giugno 2014 per quanto riguarda le dichiarazioni di accompagnamento, leggi la pagina relativa al rilascio passaporto dei minori sul sito della polizia di stato http://www.poliziadistato.it/articolo/191

 Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tuti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all'interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.

sito della Polizia di Stato

 

A chi rivolgersi:
Ufficio Relazioni con il Pubblico 

Note:
La Questura di Bologna osserva i seguenti orari:
dal lunedi' al venerdi' dalle 9,00' alle 12,30' ed il martedi' e giovedi' pomeriggio dalle 15,00' alle 17,00'.

E' opportuno - al momento di programmare il viaggio - verificare la data di scadenza del passaporto. Si ricorda che per lavorare all'estero o comunque trattenersi in un paese straniero per piu' di 3 mesi, e' necessario di norma un permesso di soggiorno e un passaporto valido. Accertarsi che il paese in cui ci si reca non richieda il visto di ingresso anche per turismo; e' possibile collegarsi al sito www.viaggiaresicuri.mae.aci.it

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2196 valutazioni)